L'ex sindaco e l'ex assessore si sono palesati, ancora qualche dubbio invece sulla partecipazione della ex consigliera alla lista dei moderati

Arena, Micci e Lotti in odore di espulsione da Forza Italia

83
giovanni arena

Il triplo salto carpiato compiuto dalla ‘pattuglia azzurra romoliana’ pare destinato ad avere conseguenze.

L’ex sindaco Arena e l’ex assessore Micci, amareggiati e delusi dalla sfiducia – anche per la modalità adottata dagli allora alleati di maggioranza – hanno deciso di voltare le spalle alla ‘culla’ che li ha visti nascere politicamente. Nonostante abbiano ribadito, nel corso dell’ufficializzazione della partecipazione alla lista ‘Viterbo cresce’, che “la loro identità non è cambiata” e che “non rinnegano il passato” sembra arrivato il momento in cui è il passato a prendere le distanze da loro con l’eventuale avvio delle procedure di espulsione da Forza Italia.

Se Arena e Micci hanno pubblicamente manifestato di voler concorrere con la lista dei moderati a sostegno della candidata Pd, non è chiara invece la posizione della compagna di Romoli.

Isabella Lotti, tra i forzisti ribelli, non era presente alla conferenza stampa. Assenza giustificata, è stato detto. Ora però, alla luce dei rumors che danno la sua partecipazione alla lista non più così certa, la sua mancata presenza potrebbe assumere un altro significato.

L’eventuale procedimento di espulsione comunque non è automatico. L’istruttoria deve prendere le mosse dalla segnalazione che parte dai vertici provinciali, poi saranno i probiviri nazionali a valutare e decidere l’esito.

Sul rebus Lotti si attende il 7 maggio per svelare l’arcano. In tale giornata infatti verranno resi noti tutti i nomi della lista dei moderati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui