Arena: “Ordinanza contro gli incivili, state tranquilli. Natale non si tocca!”

La preoccupazione principale dei cittadini di Viterbo da stamani è stata "e mo 'ndo me lo magno il panino con la porchetta a Santa Rosa?".

165

Ad appena una manciata di ore dalla firma dell’ordinanza anti-bivacco, sono partiti duri attacchi nei confronti del sindaco di Viterbo Giovanni Arena e della sua giunta.

Il documento in questione – ricordiamo – rappresenta un tentativo dell’amministrazione comunale di far fronte ai comportamenti che possono danneggiare l’immagine della città, in particolar modo il centro storico.

Al Consiglio comunale straordinario di ieri pomeriggio, tutti i partiti hanno detto la loro riguardo al centro città, ma il primo passo concreto è arrivato da Arena proprio questa mattina con la firma dell’ordinanza.

Nel documento – su cui ogni viterbese che si rispetti ha espresso i propri commenti nelle ultime ore – è fatto divieto assoluto di occupare il suolo pubblico con bevande e cibi, di sostare sugli edifici di privati, monumenti e gradini.

Un provvedimento che, spiega il sindaco Arena, “nasce per contrastare i comportamenti incivili, non certo per multare chi si ferma a mangiare un panino o un gelato”. Perché – incredibile a dirsi – la preoccupazione principale dei cittadini di Viterbo da stamani è stata “e mo ‘ndo me lo magno il panino con la porchetta a Santa Rosa?”.

Cari amanti della porchetta, dormite pure sogni tranquilli. Potrete degustare i vostri amati “paninozzi” – magari accompagnati da una birretta, che male non fa – in strada con tutta tranquillità, oggi, domani e anche a Natale. Basta che poi si provveda a ripulire i resti dello spuntino, o che non ci si “spalmi” per terra a mo’ di picnic. Che non fa neanche tanto “chic”.

caffeina christmas village

Un altro motivo di preoccupazione, infatti, poteva riguardare proprio le festività natalizie, data l’eventuale presenza di stand che offriranno cibi e bevande nel centro storico di Viterbo. Ma Arena spegne la polemica sul nascere. “Chi si comporta in maniera civile non avrà problemi – dice il primo cittadino – starà al buon senso delle forze dell’ordine far rispettare le regole. Ma – ripeto – non ci saranno ricadute negative su Natale e eventi”.

Fiu. Tirate pure un sospiro di sollievo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here