Arena: “Viterbo piange la scomparsa di Aldo Pennello: un caro concittadino, conosciuto e amato da più generazioni”

142
Giovanni Arena Sindaco di Viterbo
Le parole del sindaco di Viterbo Giovanni Maria Arena circa la scomparsa di Aldo Pennello: “Viterbo piange la scomparsa di un caro concittadino. Conosciuto e amato da più generazioni. Aldo Pennello. Uno spirito libero. Una persona che sapeva stare in mezzo alla gente, con coetanei e non. Sempre pronto alla battuta e a esprimere le sue opinioni. Spesso con ironia. Aveva le sue convinzioni, le sue certezze. Non usava filtri per dirti le cose. Una persona arguta, empatica. Storico commerciante di stoffe al Corso insieme al fratello. Amante della sua Viterbo, della sua gente. Ho conosciuto Aldo che ero giovane. Negli anni ci siamo ritrovati insieme in più occasioni. Fino a qualche mese fa sempre presente agli eventi cittadini, spesso condividevamo pensieri e considerazioni. Amava rispettare le antiche tradizioni e frequentare i locali storici della città. Con Aldo se ne va un pezzo della storia di Viterbo. Tutti lo ricorderanno. Per i suoi lunghi baffi bianchi, per il suo stile nel vestire, per la sua cultura, per come sapeva raccontare e ricordare vicende e personaggi del passato cittadino. Per il suo modo di rappresentare, esprimere e trasmettere la vera viterbesità. Ciao Aldo. “

1 commento

  1. Esatto: con Aldo Viterbo perde l’ennesimo baluardo di una etá assai lontana, forse quella felliniana dei ‘Vitelloni’ o quella più vicina alla mia generazione del ‘Maresciallo Rocca ‘…. Aldo lascia una Viterbo molto diversa ed il suo stile alternativo ora adorna palcoscenici assai più vicini alla personalità dirompente, ma ermetica, che sempre lo ha contraddistinto. Riposa in pace !!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui