Il tempestivo intervento dei carabinieri ha permesso di bloccare il 32enne romano

Armato di coltello fa irruzione in farmacia e minaccia i dipendenti per rapinarli

148

ROMA – I Carabinieri di Roma Fidene hanno arrestato un 32enne romano, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di rapina aggravata.

Ieri sera, l’uomo è entrato in una farmacia in via Radicofani e sotto la minaccia di un coltello, ha minacciato i dipendenti chiedendo la consegna del denaro presente nelle casse. Il farmacista, grazie ad un rapporto di fiducia con il Comandante della Stazione dei Carabinieri di zona, ha dato l’allarme direttamente in caserma, consentendo all’autoradio presente nei paraggi di intervenire immediatamente.

L’uomo infatti era ancora nella farmacia quando i militari, notati i movimenti sospetti, con grande professionalità hanno operato persuadendolo a gettare l’arma a terra per poi immobilizzarlo. Sul posto sono giunte anche le volanti della Polizia di Stato che hanno contribuito a mettere in sicurezza l’uomo che è stato trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo che si terrà questa mattina presso le aule di piazzale Clodio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui