Arriva il picco dell’influenza! Allerta soprattutto per anziani e bambini

474

Dopo la Befana, arriva l’influenza! Con la chiusura delle scuole durante le festività natalizie si è registrato un lieve calo nei contagi rispetto al mese di dicembre 2019. Nei prossimi giorni è previsto un aumento della diffusione dell’epidemia influenzale con tantissimi nuovi casi, anche a Viterbo.
Nei giorni scorsi, diverse persone a rischio (anziani e bambini) hanno dovuto ricorrere al Pronto Soccorso, perchè l’influenza talvolta può provocare complicanze, come polmoniti broncopolmoniti e bronchiti.

Il picco stagionale, soprattutto a causa della riapertura delle scuole, uno dei principali luoghi di contagio, è previsto per i prossimi giorni di gennaio e i primi di febbraio. Ad essere colpiti saranno soprattutto i bambini sotto i 5 anni, ma anche gli anziani.

I sintomi dell’influenza di gennaio 2020 possono variare d’ intensità a seconda dello stato di salute della persona che entra in contatto con il virus.

Eccone alcuni:

tosse, mal di gola e raffreddore con muco, mal di testa, febbre dai 38° in su, brividi, dolori muscolari, sonnolenza, ma anche nausea, vomito, diarrea, congiuntivite.
Attenzione alla prevenzione, lavando spesso le mani ed evitando luoghi molto affollati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui