DURANTE L’INCONTRO SARANNO ANCHE RESI DISPONIBILI I DATI SULLE COMPLESSIVE ATTIVITÀ DI PREVENZIONE ATTUATE NELLA TUSCIA

ASL VITERBO: INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI, OGGI LA PRESENTAZIONE DEL REPORT 2016 – 2020

54

Oggi alle ore 10, presso l’aula Blu del dipartimento DAFNE dell’università della Tuscia, in via San Camillo De Lellis, si terrà la presentazione del report “Infortuni sul Lavoro e malattie professionali ed interventi di prevenzione, assistenza controllo e vigilanza del sistema pubblico di prevenzione nella provincia di Viterbo nel periodo 2016 – 2020”.

Alla redazione del report hanno partecipato: l’unità operativa di Prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro della Asl di Viterbo (Spresal), l’Inail, l’Ispettorato territoriale del lavoro di Viterbo, il comando provinciale dei Vigili del fuoco e l’Inps.

“Gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali – spiega il direttore del Dipartimento di prevenzione della Asl Viterbese e dello Spresal, Augusto Quercia – rappresentano un grave problema per gli elevati costi in termini di vite umane, danni permanenti per invalidità, costi sociali ed economici. La pubblicazione e la presentazione del report ha un duplice obiettivo: offrire un quadro sull’andamento dei due fenomeni nella nostra provincia negli ultimi cinque anni, proponendo alcune chiavi di lettura per calare nel contesto locale i numeri disponibili presso le varie fonti informative; rendere disponibili i dati sulle complessive attività di prevenzione attuate nel nostro territorio dagli Enti che fanno parte dell’Organismo provinciale di coordinamento previsto dal DPCM 21-12-07 e dalla DGRL 178/09”.

Le fonti utilizzate sono la Banca dati statistica e i flussi informativi di Inail, il sistema regionale SIES, la banca dati MalProf e i sistemi informativi interni Asl per descrivere l’andamento dei fenomeni, la monografia POLOS della Camera di Commercio di Viterbo per descrivere i dati sulle attività economiche della provincia ed i dati ISTAT per l’analisi demografica del territorio.

È possibile assistere in modalità webinar all’incontro tramite il seguente link https://unitus.zoom.us/j/93326979876 (ID riunione: 933 2697 9876).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui