Il sindaco Bartolacci: "Nella serata di sabato sono stati contati 30 ragazzi a San Pietro e altri 20 vicino al cimitero senza mascherine né distanziamento"

Assembramenti di giovani nel fine settimana, a Tuscania due nuove zone rosse

134
bartolacci

A Tuscania arriva la firma dell’ordinanza per la chiusura al transito di San Pietro e via Nazario Sauro, dalle 16 fino alle 22, a partire da oggi e fino a nuove disposizioni.

La decisione, comunicata dal sindaco Fabio Bartolacci, arriva a seguito del monitoraggio costante che l’amministrazione ha portato avanti nelle due aree della città “particolarmente a rischio di aggregazione di ragazzi senza mascherine e distanziamento”, come ha spiegato il primo cittadino.

In particolare, precisa Bartolacci, “nella serata di sabato sono stati contati 30 ragazzi a San Pietro e anche a ridosso del cimitero circa una ventina, per questo motivo abbiamo deciso di ampliare le zone rosse”.

“Questa è la dimostrazione che bisogna tenere sempre alta l’attenzione – aggiunge il sindaco di Tuscania – i ragazzi si stanno comportando in alcuni casi non correttamente, anche se la stragrande maggioranza non escono e rispettano le regole, ma ci sono gruppetti, sempre i soliti, che questo non lo fanno. Tra poco inizieremo – conclude – a fare qualche sanzione, per far capire che le regole vanno rispettate”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui