Attenzione: arrivano le regioni di colore rosso scuro anche in Italia

195

L’Italia arcobaleno,  con le sue regioni gialle, rosse e arancioni, tra poco si tingerà anche di rosso scuro.
Il commissario Ue per la Giustizia Didier Reynders, durante la conferenza stampa sulle nuove misure europee per gli spostamenti all’interno e all’esterno dell’Unione, ha affermato che anche la nostra penisola avrà le zone di colore rosso scuro.
Un colore che fa paura.

Visto l’aumento dei casi e il peggioramento della situazione Covid-19 in Europa, aggravati dal diffondersi di nuove varianti più contagiose, la Commissione europea ha deciso l’introduzione delle aree rosso scuro in Europa  negli Stati con almeno 500 casi ogni 100mila abitanti in 14 giorni.
Finora le classificazioni sono le seguenti:

• verde se si registrano meno di 25 nuovi casi su 100.000 e il tasso di positività del test inferiore al 4% nell’arco di 14 giorni;

• arancione se il tasso di notifica in 14 giorni è inferiore a 50 casi per 100.000 ma il tasso di positività del test è del 4% o superiore o, se il tasso di notifica di 14 giorni è compreso tra 25 e 150 casi per 100.000 e il tasso di positività del test è inferiore al 4%;

• rosso se il tasso di notifica di 14 giorni è di 50 casi per 100.000 o superiore e il tasso di positività del test è del 4% o superiore o se il tasso di notifica di 14 giorni è superiore a 150 casi per 100.000;

• grigio se le informazioni sono insufficienti o se il tasso di test è inferiore a 300 casi su 100.000.

L’Italia dunque sarà uno dei Paesi con alcune regioni color rosso scuro, ossia zone ad alto rischio Covid, dove i tassi di notifica di nuovi casi negli ultimi 14 giorni è pari o superiore a 500 su 100.000 abitanti.

Le regioni italiane che rischiano la zona rosso scuro,  in base alla nuova classificazione europea, sono: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Alto Adige.
Diventare zona rosso scuro significa che a chi viene da queste aree un Paese deve richiedere il tampone negativo effettuato 48-72 ore prima e prevedere un periodo di autoisolamento fino a 14 giorni. Le condizioni sarebbero bilaterali (lo stesso farebbe la zona rosso scuro italiana a chi arriva da un altro Paese).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui