Atti vandalici intimidatori: al Barco cresce l’allarme dei residenti

Scorribande notturne, schiamazzi e musica ad alto volume si ripetono ogni giorno nonostante le ripetute denunce

497

Atti vandalici intimidatori nella tranquilla città di Viterbo, precisamente nella zona Barco Murialdo.

A denunciare una preoccupante situazione di sottile violenza e di omertà è una residente del quartiere che, dalla pagina social di Viterbo Civica lancia l’allarme: “Appena due giorni fa alcuni giovani vengono redarguiti perché scorrazzano con i propri motorini sul marciapiede davanti i portoni delle case. Esattamente questa notte il citofono della casa da cui veniva l’ammonimento è stato divelto con una pietra.

Casualità? Può essere.”

La donna prosegue poi nel racconto, descrivendo un contesto al limite di guerriglia urbana.

“Il problema è che gruppi più o meno numerosi di ragazzi giorno e notte affollano il piazzale in fondo alla via facendola da padroni. Corse in motorino schiamazzi notturni musica a tutto volume. All’inizio sono stati invitati a fare meno rumore.(tutti sappiamo che è dura trovare luoghi di incontro) poi quando hanno cominciato con i dispetti sono state fatte denunce e chiamate a polizia e carabinieri.
Che dire ci si sente impotenti. Ma non necessariamente lo saremo sempre! Fatta anche l’ennesima denuncia. A chi abita in zona fate attenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui