Da lunedì scuole, cinema, ristoranti e musei resteranno chiusi per venti giorni, poi la misura sarà di nuovo estesa esclusivamente ai non vaccinati

Austria, nuovo lockdown per tutti e obbligo vaccinale nel 2022

119
Da AdnKronos

Covid, l’Austria è il primo Paese UE a ricorrere nuovamente al lockdown totale per contrastare la crescita dei contagi, che continuano ad aumentare in modo esponenziale.

A partire da lunedì 22 novembre scatteranno le nuove misure, con chiusure e limitazioni che riguarderanno tutta la popolazione e non soltanto i non vaccinati, come previsto dal precedente provvedimento entrato in vigore lo scorso 8 novembre.

Scuole, cinema, ristoranti e musei resteranno dunque chiusi per venti giorni, poi la misura sarà di nuovo estesa esclusivamente ai non vaccinati.

A preoccupare, in Austria, è ancora l’elevata percentuale di cittadini che si dimostrano scettici o rifiutano la vaccinazione: secondo i dati sarebbero addirittura tre su sette.

Proprio per questo a partire dal mese di febbraio nel Paese scatterà anche l’obbligo vaccinale e verranno reintrodotte misure come l’obbligo di indossare mascherina all’interno delle scuole per gli studenti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui