Barbara Ghiloni e il suo viaggio in musica verso la Sardegna

L'artista viterbese vola in Sardegna per incontrare il cantante Luciano Meloni.

858

Una carriera trentennale alle spalle maturata in contesti di rilievo nazionale. Tra gli allievi anche Marco Mengoni e Alessio Bernabei. Questo il percorso dell’artista viterbese Barbara Ghiloni, direttrice del piccolo centro d’arte La Maschera di Viterbo, che vola in Sardegna per incontrare il cantante sardo Luciano Meloni.

Luciano Meloni

Martedì 17 settembre a Berchidda nella provincia di Sassari i due artisti definiranno gli ultimi dettagli per l’inizio di una collaborazione artistica e uno scambio culturale che li vedrà impegnati in vari eventi in tutta italia. A breve dunque tutte le date e gli appuntamenti.

Abbiamo incontrato l’artista viterbese, una personalità ricca di passione per la musica e il canto.

“Amo la Sardegna, le sue terre, il popolo, i colori e i profumi – racconta – Sono nate già delle collaborazione con l’associazione sarda a Viterbo e questo incontro-collaborazione con Luciano Meloni”.

Dietro la musica un mondo di emozioni: “È bello avere pensieri di valore da esprimere e la musica è un veicolo speciale. La musica va studiata, per comunicare in maniera convincente. Per questo amo cantare e insegnare. Il mio rapporto con i miei allievi è speciale e pieno di emozioni. Studiamo un metodo basato sulla didattica vocale, sulla dizione, postura, interpretazione, dinamicità, emozione e tutto ciò che serve per cantare nel modo giusto per preservare nel tempo l’apparato vocale in ottimo stato.

La musica mi appassiona e mi diverte. Per me è sempre stata e continua ad essere libertà di espressione”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here