Con il congresso di ieri la struttura si organizza e si prepara a scendere in campo per le Comunali 2022

Barelli in ‘Azione’, eletto segretario provinciale del partito di Calenda

56

Da civico a uomo di partito.

Giacomo Barelli, già assessore di Viva Viterbo e consigliere di Forza Civica, da ieri è il segretario provinciale di ‘Azione’.

Si è tenuto, infatti, ieri a Viterbo il primo congresso provinciale del partito dell’europarlamentare Calenda per dar vita a una struttura territoriale.

Uno degli oltre 100 eventi congressuali che si svolgeranno in tutta Italia nel fine settimana, in vista di quello Nazionale in programma il 18 febbraio.

Oltre a un maggiore radicamento sul territorio, giovani, formazione e lavoro sono le tematiche principali su cui il neo segretario pone l’accento.

E nell’immediato lavorare “per affrontare le prossime Amministrative, a iniziare da quelle che vedono andare al rinnovo il comune di Viterbo, e che vedranno Azione impegnata in prima linea nella campagna elettorale”.

Il guanto di sfida è lanciato.

Al congresso è intervenuto Alessandro Romoli, in qualità di presidente della Provincia, per portare il saluto istituzionale dell’ente.

Augurando buon lavoro ha espresso il suo plauso per l’iniziativa “perché, attraverso questi momenti di confronto e di formazione, si riafferma l’importanza del dialogo per la crescita delle istituzioni e del territorio”.

La presenza al congresso dei massimi esponenti locali del Pd – dal vice presidente della Provincia Pietro Nocchi alla segretaria provinciale Manuela Benedetti, alla coordinatrice comunale Patrizia Prosperi – lasciano intanto presagire una ‘vicinanza’ tra ‘Azione’ e dem in vista delle Comunali a Viterbo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui