Bassano in Teverina, al via il Consiglio comunale dei giovani: uno spazio di confronto e crescita per i ragazzi

Il sindaco Romoli: “Vanno ascoltati, sono loro a promuovere il cambiamento in una società”

97
bassano in teverina

I giovani non sono solo il futuro di una comunità. Con le loro idee nuove, fresche e appassionate rappresentano un elemento indispensabile anche per il presente. E vanno ascoltati. 

È proprio nella piena convinzione di ciò che domenica 21 novembre si terrà una riunione streaming sulla piattaforma digitale “Zoom” per la presentazione del progetto “Consiglio comunale dei giovani” di Bassano in Teverina e la discussione del bando di servizio civile universale. L’appuntamento è alle ore 15.30. 

Quello del consiglio comunale dei giovani è un progetto che la giunta bassanese ha approvato con delibera lo scorso 23 aprile. E che la maggioranza, guidata dal sindaco Alessandro Romoli, aveva inserito nel proprio programma elettorale. 

L’obiettivo dell’iniziativa è dare uno spazio di comunicazione costruttivo e profondo ai ragazzi, in modo che possano presentare le loro idee, proposte e progetti. Non solo. Il consiglio comunale dei giovani è volto anche a promuovere tra i ragazzi la conoscenza delle varie attività comunali e della macchina amministrativa. 

“I giovani sono la risorsa più preziosa di una comunità – ha commentato il primo cittadino Romoli -. Sono loro, infatti, a promuovere le principali istanze di cambiamento”. 

“L’amministrazione comunale è orgogliosa di questo importante risultato che va nell’interesse di tutti. Perché se i giovani si mettono in gioco, cresce l’intera comunità – ha concluso il sindaco -. Un ringraziamento speciale va al consigliere Luca Libriani, che ha lavorato duramente affinché questo progetto vedesse la luce”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui