"La maggioranza ha considerato le attività cognitive di tutti i membri della minoranza insufficienti: un’offesa grave e dimostra una scarsa sensibilità ed attenzione ad un tema così importante"

Bassano in Teverina, il gruppo di minoranza si rivolge al sindaco Romoli: “Scarsa sensibilità verso il tema della disabilità cognitiva”

153

Cari membri del gruppo consiliare Insieme per Cambiare,

Riteniamo gravissimo quello che è stato pubblicato a nome di voi tutti. Gravissimo perché questo non è fare politica, ma è ridicolizzare alcuni dei rappresentanti della vostra stessa Amministrazione.

Che lo vogliate o no, noi membri del gruppo di minoranza siamo stati votati  e siamo a tutti gli effetti rappresentanti di questo Comune. Nonostante critichiamo alcune delle vostre scelte, mai ci siamo permessi di mettere in ridicolo nessuno dei componenti del vostro gruppo. Si può discutere in Consiglio, non essere d’accordo su vari punti e ribattere alle critiche spiegando il proprio punto di vista, come è giusto che sia, ma in questo caso si è arrivati ad un attacco personale.

Vorremmo poi far presente a tutti i membri del Gruppo Consiliare Insieme per Cambiare che avete considerato le “attività cognitive” di tutti i membri della minoranza “insufficienti” è un’offesa grave per noi, ma soprattutto dimostra una scarsa sensibilità e attenzione per un tema importante come quello della disabilità cognitiva, che non deve in nessun modo diventare un gioco da ridicolizzare, come avete fatto.

Cerchiamo di riportare il dibattito a un livello decoroso. Confidiamo sulla capacità del sindaco di smorzare i toni all’interno del Comune, coinvolgendo il nostro gruppo nelle scelte per il paese.

Il gruppo consiliare di minoranza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui