Battistoni (FI): “Da Governo risposta tempestiva su peste suina”

152

“Dal governo è arrivata una risposta concreta e tempestiva ad una delle emergenze più sentite dagli allevatori italiani da inizio anno, la peste suina africana”.

Commenta così, il sen. Francesco Battistoni, Sottosegretario al Mipaaf, l’approvazione del decreto legge “Sostegni -ter”.

“Il governo istituisce due fondi, stanziando complessivamente 50 milioni di euro, per tutelare gli allevamenti suinicoli dal pericolo di contagio e per ristorare quelle aziende che hanno subìto danni”, spiega Battistoni.

“Sappiamo che la PSA è presente in Italia almeno dal 1978, e non è trasmissibile né al genere umano, né ad altri animali – conclude il sottosegretario al Mipaaf -, ma le ripercussioni per il settore sono comunque importanti. Infatti, le aree geografiche in cui è stato accertato un focolaio, hanno iniziato ad avere contrazioni sull’export, specie verso alcuni Paesi esteri che sono entrati in autotutela. Per questo il Mipaaf ha inteso intervenire con rapidità, proprio per difendere la filiera suinicola da contraccolpi così importanti. Dobbiamo considerare che il fondo per la tutela da PSA sarà molto utile anche per gli allevatori di razze autoctone, molto presenti nel centro-sud Italia, che hanno un patrimonio genetico da preservare, unico al mondo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui