Benessere: quanto conta il movimento fisico e come sostituirlo

321

Diamoci una mossa !!!

Da sempre il movimento è ritenuto salutare per il nostro organismo: non è certamente una novità… Ultimamente però, sempre più nuovi studi mettono l’accento su quanto sia fondamentale e imprescindibile.

Quando facciamo sport o ci alleniamo possiamo equilibrare i nostri ormoni, potenti messaggeri di informazioni da una cellula all’altra; si attiva così la dopamina che modula la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, la serotonina che controlla l’umore, il sonno e l’appetito, l’insulina responsabile della quantità di glucosio nel sangue, la melatonina che modula il sistema immunitario, il progesterone per la regolarizzazione tra le altre funzioni del ciclo femminile, la somatotropina con effetti importanti sul nostro apparato muscolo scheletrico e via via altri ormoni tutti fondamentali per il corretto funzionamento del nostro corpo.

Un ampio studio poi, realizzato recentemente a Boston, ha esaminato circa 8000 persone monitorandole per due anni; la conclusione è stata che 35 minuti di attività fisica possono bastare per mettersi al riparo dal rischio di depressione, persino se si hanno predisposizioni ereditarie a questa patologia.

Se però non siete grossi sportivi e la pigrizia incalza c’è una buona notizia anche per voi; potete approfittare di quanto è emerso da un altro imponente studio americano il quale ha osservato per ben 20 anni 3000 persone deducendo che basta davvero interrompere la nostra attività sedentaria per soli 2 minuti ogni ora per abbassare il rischio di gravi patologie!

Allora, che fate, state ancora leggendo ?!? Su muoversi !!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui