Ignoti hanno messo a segno un furto di materiale informatico al centro vaccinale

Biglietti intimidatori e buste con proiettili alla cittadella della salute di Civita Castellana

157

CIVITA CASTELLANA – “Non sono collegati tra loro”. Così, dal comando provinciale di via San Camillo de Lellis, i carabinieri che stanno indagando su due episodi avvenuti nella notte compresa tra domenica e lunedì.

Nel mirino dei malviventi sono finiti il centro vaccinale e la cittadella della salute.

Nel primo caso, dopo aver sfondato due porte, ignoti si sono introdotti all’interno rubando materiale informatico (si tratterebbe di tre computer). A causa del furto subito, oggi l’hub vaccinale è rimasto chiuso e le vaccinazioni in programma sono state rinviate e saranno recuperate nei prossimi giorni. Da domani il centro tornerà operativo.

“Nella corte interna della cittadella della salute”, spiegano ancora i carabinieri “sono stati trovati due biglietti dal contenuto intimidatorio e due cartucce”.

Adesso gli investigatori sono al lavoro. “Riteniamo che gli episodi non siano collegati tra loro”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui