Primo incontro della maratona che porterà all'approvazione del bilancio: all'ordine del giorno, il DUP (Documento Unico di Programmazione)

Bilancio 2020, inizio “col botto”: è subito scontro tra maggioranza e opposizione

87
contardo
L'assessore al Bilancio Enrico Maria Contardo

E’ iniziato questa mattina il primo di una serie di incontri che porteranno l’amministrazione viterbese ad approvare il bilancio 2020. Una vera “corsa contro il tempo”, che vedrà impegnati i rappresentanti di Palazzo dei Priori nei giorni a venire.

All’ordine de giorno, il DUP (Documento Unico di Programmazione), che rappresenta il presupposto per tutti gli altri documenti di programmazione del bilancio.

Ad aprire le danze, l’assessore al Bilancio e vice sindaco di Viterbo Enrico Maria Contardo, che ha elencato la serie di interventi in programma su Termalismo, Verde Pubblico e Società Partecipate. Queste ultime, a causa del Covid, hanno subito ingenti perdite: “nei parcheggi oltre il 40% – ha spiegato Contardo – sugli autobus si è perso il 60% della bigliettazione, le farmacie il 14% di incassi”.

In tema di Termalismo, nello specifico, sono previsti interventi a tutela del Bullicame in collaborazione con la Regione Lazio, un progetto di ampliamento della Terme dei Papi con piscine semicoperte, sistemazione del parcheggio e aumento della ricettività; dopo l’incontro in Regione sulle Terme Inps – ha spiegato l’assessore – “stiamo procedendo per ripartire”.

Sul Verde, invece, sono previsti dei progetti su via del Colle e l’impianto di irrigazione di Pratogiardino, dove  verranno impiantati dei giochi per i ragazzi disabili, oltre alla palestra all’aperto. “Su Pratogiardino abbiamo stanziato anche 200 mila euro dell’avanzo amministrativo per ulteriori interventi strutturali – ha aggiunto Contardo – come adibire l’ex casa del custode a bagno pubblico e la sistemazione dei viali interni e controviali”. Tra le novità in programma, anche la mobilità sostenibile con un servizio di bike sharing per turisti e popolazione universitaria.

Luisa Ciambella

Dopo la relazione dell’assessore Contardo, non sono mancate le critiche da parte dell’opposizione, in particolar modo riguardo al ritardo con cui l’amministrazione ha scelto di procedere alla discussione sul bilancio. Secondo Ricci (Pd), “non avevate nessun motivo per approvare il bilancio così tardi, rispetto agli altri comuni avevate tutte le condizioni per farlo prima”. Anche l’ex capogruppo Luisa Ciambella si è detta “scettica” rispetto agli interventi annunciati da Contardo: “Mi sembra che la solerzia con cui parlavate di termalismo due anni fa si sia ridotta all’elencazione di iniziative private e che voi portate avanti stancamente – ha affermato la consigliera – e anche quando provate ad ingranare la quarta qualche difficoltà c’è, perché manca strategia”.

Non poteva mancare poi la discussione sul Natale Viterbese, al centro della polemica che si è accesa in questi giorni, dopo che due giorni fa l’assessore al Turismo Marco De Carolis ha reso noto che quest’anno si prevede di stanziare la somma di 380 mila euro per i festeggiamenti.

Particolarmente critici Purchiaroni e Barelli (Forza Civica): “Ieri ho appreso che l’amministrazione sta puntando tutto sul Natale, mi sembra una cosa molto seria, forse qui qualcuno vive su Marte”, ha commentato Purchiaroni. “Questo vostro bilancio sarà all’insegna del ‘tutto è giustificabile’ – ha detto Barelli – anche le nefandezze, ma in questo caso parliamo del niente”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui