La cittadina della Tuscia oggi e domani parteciperà all’infiorata più grande d’Europa

Bolsena protagonista a “Pietra Ligure in fiore”

106

– Bolsena protagonista il 28 e 29 maggio a “Pietra Ligure in fiore”, la più grande infiorata d’Europa, giunta quest’anno alla settima edizione. Lo sarà grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale, l’associazione Infioratori di Bolsena e la Pro loco Bolsena. Alla manifestazione che tutela, promuove e valorizza la conoscenza e le tradizioni delle “infiorate”, la cittadina della Tuscia parteciperà con una riproduzione del capolavoro di Gustav Klimt “Il Bacio”. Il bozzetto, di 4,70 x 5,40 metri, è a cura del maestro infioratore Eugenio Marchiò e sarà allestito in piazza Vittorio Emanuele II. “La rassegna fonde arte, cultura e tradizione, per un evento unico che richiama migliaia di visitatori italiani e stranieri – afferma l’assessore al turismo religioso Roberto Basili, che guiderà la delegazione bolsenese nel comune ligure -. Per Bolsena, che vanta una fortissima tradizione nell’arte effimera ed è tra le fondatrici dell’Associazione Nazionale Città dell’Infiorata, sarà una straordinaria occasione di promozione e valorizzazione della sua storia e del suo territorio”. L’evento, a cadenza triennale, vedrà a Pietra Ligure 44 delegazioni provenienti da tutta Italia e da vari paesi europei: Germania, Francia, Spagna, Lituania, Ungheria e Polonia. Ospite d’onore l’Argentina. I tappeti floreali saranno preparati con fiori freschi, bacche, semi, thè, caffè e farine a partire dall’alba di sabato 28 maggio, per poi farsi ammirare nella loro bellezza per tutta la giornata di domenica 29 maggio. “Vivremo questo intenso fine settimana anche come un bellissimo momento di condivisione sociale – conclude l’assessore Basili -. Persone di ogni età saranno fianco a fianco per preparare delle vere e proprie opere d’arte”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui