Bonus facciate, Arena: “Grosse agevolazioni in arrivo per chi ristruttura gli esterni”

Facciate dei palazzi scrostate e portoni rosicchiati dai topi non sono di certo una bella "cartolina" per i visitatori che giungono nella nostra città.

854
giovanni arena
Il sindaco Giovanni Arena

Con la prossima finanziaria di fine ottobre arriveranno delle facilitazioni per chi decide di rifare le facciate della propria abitazione nel 2020, in centro e periferia. Lo annuncia il sindaco di Viterbo Giovanni Arena, dopo la manovra approvata lo scorso 15 ottobre dal Consiglio dei Ministri.

Si chiama “bonus facciate” e prevede detrazioni dallo Stato fino al 90% per la ristrutturazione delle facciate esterne di edifici e condomini. Lo scopo, è di dare un nuovo volto alle città italiane. Il provvedimento trae ispirazione da un modello sviluppato in Francia negli anni Sessanta del secolo scorso.

via cairoli
Facciate degli edifici a via Cairoli, nel centro storico di Viterbo

Quella del decoro urbano è una problematica che affligge Viterbo da tempo immemore, e in particolare il centro storico della città. Durante il giro che abbiamo realizzato tra i commercianti di via Cairoli, abbiamo appreso che una “cattiva” immagine della città è uno dei punti che più penalizza il turismo.

Facciate dei palazzi scrostate e portoni rosicchiati dai topi non sono di certo una bella “cartolina” per i visitatori che giungono nella nostra città.

Il “bonus facciate”, in tal senso, potrebbe certamente rappresentare un’ottima “spinta” per i residenti e commercianti del centro storico per ristrutturare gli edifici, oltre che per innescare una riflessione costruttiva con l’amministrazione comunale sul centro città.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui