Bottino di medaglie d’oro per le karateka viterbesi ai mondiali in Brasile!

Le karateka viterbesi della Scuola Keikenkai tornano con un carico di medaglie dall’ IKU World Karate Championship svoltosi dal 17 al 20 Ottobre presso il Ginásio Paulo Sarasate di Fortaleza, Brasile, il bottino: 7 medaglie: 3 ORI, 2 ARGENTI E 2 BRONZI.

434
La delegazione italiana FIK

Ottima prestazione per la piccola Gaia Della Torre (A.S.D. Velta Karate Viterbo), la determinatissima atleta dodicenne vince tutti gli incontri e conquista l’oro individuale nella specialità Kumite (combattimento) Shobu Nihon Femminile categoria Esordienti Marroni e Nere -42 Kg dopo aver vinto il bronzo con la squadra nella specialità combattimento sanbon.

Elisa Vincenzini, Gaia Della Torre e Maddalena Valeri

Valeri Maddalena (A.S.D. Velta Karate Viterbo), sedici anni, vince l’oro nella specialità combattimento a squadre ippon e l’argento con la squadra sanbon. Nella specialità Kumite individuale Shobu Sanbon Femminile, categoria Juniores Marroni e Nere -58 Kg, dopo aver vinto il primo incontro viene fermata per poco dall’atleta brasiliana ma riesce a riconquistare il bronzo.

Vincenzini Elisa (A.S.D. Shu-Ha-Ri Attigliano, Istruttore Daicoro Principi), quattordici anni, viene fermata al primo incontro nell’individuale specialità Kumite Sanbon Femminile, categoria Cadetti Marroni e Nere +55 Kg ma sale due volte sul podio: con la squadra kumite ippon vince l’oro, e l’argento con la squadra kumite sanbon.

Le atlete viterbesi erano state convocate di diritto dalla Federazione Italiana Karate grazie ai  risultati ottenuti in classifica durante la stagione agonistica 2018/2019, la delegazione azzurra composta da atleti, dirigenti, allenatori e ufficiali di gara contava ben 101 persone, una trasferta impegnativa sotto tutti i punti di vista condotta magistralmente dalla dirigenza e dallo staff FIK.

Da sx, Sergio Valeri, Elisa Vincenzini, Gaia della Torre, Maddalena Valeri e Paola Polegri

La gara ha visto ben milleottocento atleti partecipanti, numero di gran lunga sopra le aspettative che ha messo a dura prova l’organizzazione, le competizioni si sono svolte in quattro giorni a ritmi incalzanti, della scuola viterbese erano presenti anche il M° Sergio Valeri in qualità di IKU Chief Referee, il quale ha gestito il lavoro degli ufficiali di gara nella conduzione arbitrale dell’area numero quattro, e l’Istruttrice Paola Polegri in qualità di assistente amministrativo dell’area numero due.

Grande soddisfazione da parte del M° Sergio Valeri per i risultati raggiunti dagli atleti della propria scuola, l’insegnante di karate viterbese dichiara: “ Queste atlete meritano, si meritano quanto conquistato, per i sacrifici, gli sforzi e le rinunce che il karate e lo sport in generale richiedono, purtroppo lo sport in Italia non ha la giusta considerazione come in altri paesi, Gaia, Maddalena ed Elisa hanno iniziato la pratica del karate in tenera età, ancor prima di iniziare la scuola elementare e con tenacia hanno perseverato, questo è un valore che dobbiamo preservare, un esempio che dobbiamo diffondere, brave ragazze, la vostra determinazione vi ha portato a conquistare qualcosa di molto speciale!”

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui