Bufera di Natale in arrivo con freddo e gelo. Neve a bassa quota

141
Non bastava il virus.
A flagellare le feste di Natale, in arrivo anche freddo e gelo polare in tutta la Penisola.
Stando alle previsioni de Il Meteo, sin dalle prime ore di oggi, aria gelida di origine artica irromperà dalla Porta della Bora (Alpi Giulie) e dilagherà su tutto il Nordest e sul medio Adriatico.
Questo affondo polare darà vita ad un vortice ciclonico che determinerà  una fase di maltempo su gran parte d’Italia.
Complice il repentino calo delle temperature la neve cadrà a quote via via più basse, mentre venti freddi faranno irruzione al Nordest ed il maltempo,  entro sera, si sposterà sul Lazio.
I venti freddi faranno calare le temperature, quindi la neve scenderà a quote via via più basse al Centro, dove il maltempo si concentrerà anche nel giorno di Santo Stefano.

NEL DETTAGLIO

Venerdì 25:  peggiora su Toscana e Marche settentrionali, localmente sul Lazio.

Santo Stefano con sole e freddo al Nord, maltempo al Centro-Sud con neve a bassissima quota.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui