Indagini a tutto campo dei carabinieri coordinati dalla Procura

Buste con proiettili alla Cittadella della salute di Civita Castellana, il sindaco: “Non ci lasceremo intimidire”

281
Il sindaco Giampieri alla Marcia del 2015

CIVITA CASTELLANA – Oggi dalle 9 alle 14 il centro vaccinale allestito nella sala Mice del centro commerciale Piazza Marcantoni, a Civita Castellana, torna operativo.

Dopo il furto avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, quando ignoti si sono introdotti all’interno sfondando due porte e asportando tre computer, l’hub era rimasto chiuso e le vaccinazioni prenotate nella giornata di ieri saranno riprogrammate a partire da oggi.

Ma questo appena raccontato non è l’unico episodio di cronaca accaduto nella stessa notte nella città delle ceramiche.

Due buste, ognuna delle quali contenente un biglietto intimidatorio e una cartuccia a pallettoni, sono infatti state ritrovate nel cortile interno della Cittadella della salute, in via Fontana Matuccia, dove ci sono anche la farmacia comunale e un laboratorio analisi.

I carabinieri della Compagnia civitonica indagano su entrambi i fronti, certi che si tratti di “due episodi non collegati”.

Le ipotesi di reato sono: furto, danneggiamento e ipotesi di atto intimidatorio. Da chiarire c’è anche la matrice, che gli investigatori non ritengono essere la stessa.

Parla di “gesto sconsiderato”, il sindaco Luca Giampieri. “Un danno per i cittadini, ma non ci lasceremo intimidire”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui