Campagna di raccolta di pc e tablet usati da donare a chi ne è sprovvisto, promossa dalla Lega di Viterbo

88

Avete tablet o computer che non usate più? Ecco un’interessante iniziativa.

“Il coordinamento Lega di Viterbo, nell’ambito delle iniziative di promozione sociale e culturale,  ha avviato una campagna di raccolta per giovani studenti viterbesi che non hanno accesso a pc e tablet, strumenti indispensabili per la didattica a distanza.

L’iniziativa è rivolta a tutti coloro che hanno un dispositivo digitale in disuso, sia esso un PC fisso, un portatile o un tablet, che possa essere donato a chi ne è sprovvisto e non può per questo studiare, con il fine di colmare quella disuguaglianza educativa che inevitabilmente il ricorso alla didattica a distanza sta facendo emergere.

Chi ha un dispositivo non utilizzato potrà, tramite la Lega, donarlo a chi ne ha maggior bisogno. Sarà nostra cura verificare, tramite dei tecnici che hanno dato la loro disponibilità, il corretto funzionamento del materiale prima che questo possa essere donato agli studenti viterbesi con maggiore necessità.

L’iniziativa è volta ad integrare gli interventi cui mirano i fondi che sono stati stanziati dalle istituzioni ed in particolare dal Comune di Viterbo. Ricordiamo infatti che nel bilancio comunale approvato poche settimane fa è previsto un contributo, fortemente voluto dalla Lega, con cui si destinano 100.000 euro per l’acquisto di tablet e pc e per connessioni internet per gli studenti che altrimenti si troverebbero nell’impossibilità di poter seguire le lezioni, in un periodo per loro già di grande sacrificio.

Ci auguriamo che in molti vorranno aderire all’iniziativa.

Chi vorrà farlo, partecipando alla raccolta con una donazione, potrà contattare il numero 3932826686 o inviare una mail a legaviterbo@gmail.com. Alla stessa mail potranno scrivere anche gli stessi studenti che necessitano di un PC e che al momento non hanno ancora ricevuto alcun contributo per l’acquisto.

Sarà nostra cura, auspicando di poter raccogliere un numero considerevole di dispositivi, contattare gli studenti che ci verranno segnalati anche dalle scuole o dai servizi sociali del Comune di Viterbo.

Lega Salvini Viterbo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui