Disagi soprattutto per chi deve portare e prendere i propri figli da scuola. La denuncia dei genitori che chiedono un intervento al Comune

Cantieri aperti e code in entrata e uscita dalle scuole: “Viterbo capitale del traffico”

153

Tra cantieri aperti e aumento del transito di autovetture in corrispondenza degli orari di entrata ed uscita dalle scuole, Viterbo si candida a diventare “capitale del traffico”.

Le lamentele arrivano in particolare dai genitori degli studenti, che – tra doppi turni e code interminabili per accompagnare e riprendere i propri figli a scuola – hanno rivolto un appello al Comune di Viterbo affinché si intervenga a placare la situazione.

“Tra i cantieri disseminati per tutta la città, il sistema di viabilità totalmente abbandonato a se stesso e i semafori senza criterio, i famosi ‘tempi di vita più accessibili’ del nostro capoluogo stanno andando a farsi benedire”, scrivono i genitori tramite i social.

“Indubbiamente la manutenzione delle strade è una cosa lodevole, – si legge ancora – ma dovrebbe essere sostenuta da un ottimo sistema di gestione e smaltimento del traffico, soprattutto nei pressi degli istituti scolastici”.

Poi, la richiesta al Comune: “Crediamo e chiediamo che la contingenza debba essere gestita con più raziocino e auspichiamo che, al contempo, venga finalmente risolto l’annoso problema della gestione del traffico nelle zone adiacenti alle scuole della città”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui