E' quanto emerge dall'analisi della Fondazione Etica in cui si prendono in considerazione sei parametri: governance, bilancio, personale, ambiente, servizi e appalti

Capacità amministrative, Viterbo al 102esimo posto su 109 capoluoghi italiani

355
comune di viterbo

Capacità amministrative, Viterbo è agli ultimi posti in Italia. E’ quanto emerge dal rapporto stilato dalla Fondazione Etica su 109 capoluoghi di provincia di tutta la penisola.

Nell’analisi sono stati presi in considerazione sei parametri: governance, bilancio, personale, ambiente, servizi e appalti.

Viterbo si colloca al 102esimo posto per capacità amministrative, con un rating di 31/100. In prima posizione c’è Reggio Emilia. Nel Lazio peggio va solo Rieti, terzultima in classifica con 24/100. Agli ultimi due posti si trovano Chieti ed Agrigento (19 e 14 punti).

Frosinone si posiziona centesima con 31/100; va meglio per Roma, con 51 punti.

Situazione più positiva per la Città dei Papi in campo di digitalizzazione: secondo i dati di Fondazione Etica il capoluogo risulta tra le province italiane in cui la spesa per gli interventi è maggiore.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui