Capodimonte, De Rossi: “Non ritengo meritevole di replica quanto dichiarato dai consiglieri di Fratelli d’Italia”

455
De Rossi capodimonte
Il sindaco Antonio De Rossi di Capodimonte

Ho letto, non senza stupore, quanto dichiarato dai tre consiglieri di Fratelli d’ Italia,  Evangelisti, Manzi e Ciarmatori di Capodimonte che, insieme alla sinistra, hanno fatto cadere l’Amministrazione Comunale di centro destra da me guidata . Non ritengo meritevole di replica quanto da loro enunciato che, oltre ad essere destituito di qualsivoglia fondamento, manifesta soltanto l’ennesimo tentativo di mistificare una realtà accaduta delle quale l’intero Capodimonte e’ testimone.  Addirittura mi si accusa di aver utilizzato un atteggiamento autoritario azzerando, senza alcun motivo, la giunta o peggio si tira in ballo il Comune di Montefiascone (in questo caso mi sfugge il nesso Capodimonte – Montefiascone). Detto questo ribadisco alla cittadinanza, verso la quale avverto il dovere istituzionale e morale di dar conto, che è mia intenzione e quella dei consiglieri Scipio, Bellucci, Rocchini e Bresciani, informare puntualmente circa l’intero accaduto affinché ogni cittadino possa liberamente valutare e conoscere la verità e le motivazioni reali di quanto occorso . Rimango assolutamente a disposizione dei cittadini, come in questi anni ho dimostrato, per qualsivoglia approfondimento .

 

 Il Sindaco protempore

 

                                                                                                Antonio De Rossi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui