Turchetti: “Paziente non civitonico e situazione monitorata, piano con le ricostruzioni fantasiose”

Capranichese positivo visitato all’Andosilla di Civita, scattano i tamponi a tappeto

153

Almeno 30 i tamponi effettuati all’ospedale Andosilla di Civita Castellana, dove un uomo di Capranica – poi scoperto positivo e attualmente in isolamento domiciliare – sarebbe stato visitato per sintomi di influenza.

Interviene sul caso il presidente del consiglio comunale Valerio Turchetti, che commenta la notizia andandoci con i piedi di piombo: “In queste ultime ore sono circolate moltissime notizie, messaggi wa con ricostruzioni anche piuttosto fantasiose su quanto accaduto presso l’ospedale cittadino”.

Non essendo residente di Civita, specifica Turchetti, l’uomo non può rientrare nel conteggio dei positivi della cittadina della Tuscia, dove il totale è ancora fermo a 1.

“L’ospedale Andosilla – prosegue l’esponente della Lega – è punto di riferimento per molti comuni della bassa Tuscia e quindi è’ ovvio che possano accadere questi episodi. La situazione è stata comunque monitorata dalle autorità competenti a cominciare dalla Asl e Direzione Sanitaria, che hanno attuato i protocolli effettuando i tamponi”.

Ora, conclude Turchetti, tutta l’amministrazione e tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza stanno adoperandosi per comprendere bene quanto accaduto “nel rispetto della privacy e dei rispettivi ruoli”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui