Continua la polemica sulla vegetazione della provinciale tra Carbognano e Caprarola

Carbognano, presentato esposto sulla strada “degli orrori”. Marco Palma: “Non siamo mai stati ascoltati”

199
Da sx a dx: Rossano Baldinelli, Marco Palma e Marco Caccia

In questi giorni ha tenuto banco la questione sulla vegetazione pericolante della strada provinciale 67 via Falisca, strada per altro molto trafficata poichè collega Carbognano e Caprarola.

Nonostante i vari tentativi di dialogo portati in consiglio comunale di Carbognano dai consiglieri Baldinelli, Ferri e dal coordinatore della Lista Civica Carbognano Impegno Comune Palma, non è stato mai fatto alcun intervento.

Si è dovuto procedere attraverso la magistratura, con un esposto a nome delle tre persone sopra citate per cercare di ottenere una risposta.

Abbiamo raggiunto telefonicamente Marco Palma, uno dei tre firmatari dell’esposto, per farci spiegare al meglio la situazione.

“Abbiamo deciso di procedere così poichè ci è stato dimostrato che il dialogo politico non è servito a nulla. Ci sono degli alberi che rappresentano un pericolo per la viabilità, infatti la strada nella fase iniziale (quella che scende dal Lago verso Carbognano) presenta una fase di notevole dislivello e delle curve chiuse, la vegetazione non fa altro che ridurre la visibilità e rappresentare un ulteriore pericolo.

E’ una strada tra due comuni, è transitata anche da molti Cotral; è ovvio quindi che serva un intervento al più presto. Deve esserci un’assunzione di responsabilità, perchè in questo periodo, dove spesso molte persone vanno verso le seconde case al lago, il traffico aumenta.

Se fossi al posto dei sindaci dei due comuni che comprendono questa strada (Carbognano, Caprarola) sarei molto preoccupato!

Le stiamo provando tutte, ci aspettiamo una risposta entro 3-4 giorni.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui