Casamonica, due arresti nella provincia di Rieti

Finiti in manette due esponenti del noto clan mafioso

1602

Finiti in manette due esponenti del clan dei Casamonica.

L’operazione, condotta dai carabinieri di Roma coordinati dal procuratore aggiunto della Dda, Michele Prestipino, ha portato all’arresto di Marco Sutera, 38 anni, e di Guerrino Casamonica, due profili appartenenti al noto clan mafioso.

Sutera, residente a Monterotondo, viveva da oltre un anno in provincia di Rieti assieme alla moglie e ai figli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui