Perle della Tuscia: il “Borgo Fantasma” a Celleno

Un piccolo ma meraviglioso antico borgo a cui ancora si può accedere oggi: il suo essere in cima a un'altura, raggiungibile per mezzo di...

Tutto il 2020 in un anno di volontariato

In questo secondo anno della rubrica VolontHeart vogliamo ringraziare tutto quel coraggioso mondo che ogni giorno si impegna a favore degli altri e per...

Perle della Tuscia: l’elegante Chiesa di San Pietro a Tuscania

Oggi parleremo brevemente della Chiesa di San Pietro a Tuscania: sottolineiamo la velocità con cui lo faremo perché, nei casi particolari di meraviglie visive...

Perle della Tuscia: Sant’Angelo, il paese delle fiabe

Non che abbia bisogno di particolari presentazioni: tra Roccalvecce e Graffignano, in mezzo alla meravigliosa campagna della Teverina, dominato da lontano dalle meravigliose vette...

Perle della Tuscia: la Cascata dell’Infernaccio, oltre ogni immaginazione

Quella di cui parleremo oggi si candida a essere a tutti gli effetti la Perla più bella in assoluto, sebbene in questa rubrica ne...

Perle della Tuscia: l’isola Martana e il fantasma della regina, sul Lago di Bolsena

La scorsa settimana si è affrontato nella ormai consueta rubrica domenicale "Le Perle della Tuscia" il tema della storica e leggendaria Isola Bisentina sul...

Perle della Tuscia: l’isola Bisentina sul Lago di Bolsena, storica e leggendaria

Quello che di interessante si può scorgere quando vengono trattati luoghi ben noti a tutti, sta nella parte meno famosa e assolutamente sconosciuta a...

Perle della Tuscia: l’insolito Moai a Vitorchiano, scolpito da indigeni dell’Isola di Pasqua

No, non avete le allucinazioni se passate per Vitorchiano (zona belvedere ovest) e vedete la classica scultura dell'Isola di Pasqua, famosa in tutto il...

Perle della Tuscia: il panorama su Viterbo dalla Croce della Palanzana

"La salita è dura, ma quando arrivi in cima il panorama è fantastico" - Ebbene, mai frase fu più azzeccata per descrivere ciò di...

Perle della Tuscia: le selvagge cascate nel Parco di Turona a Bolsena

Come ormai sappiamo, dopo aver incontrato in questa rubrica una quantità ingente di luoghi inaspettati appartenenti alle nostre terre, non bisogna allontanarsi più di...

Perle della Tuscia: la monumentale Via Cava (o “Tagliata Fantibassi”) nell’Agro Falisco

Quando parliamo di Agro Falisco, parliamo di una zona pervasa dalla natura incontaminata che si trova a nord di Roma nella bassa Tuscia, e...

Perle della Tuscia: la Faggeta Vetusta del Monte Cimino, patrimonio Unesco

Non che servano presentazioni, stiamo parlando certamente di una delle "Perle" più conosciute del viterbese: chiunque nella nostra zona, almeno una volta, si è...

L’esasperazione è comprensibile, ma la violenza porta solo allo sfacelo dello Stato

La rivolta che si è accesa ieri notte in molte vie di Napoli - le violenze, le devastazioni, gli attacchi alla polizia - è...

Perle della Tuscia: l’antica città di Norchia, ancora viva tra la natura rigogliosa

Inaccettabile. Solo questo viene in mente quando ci si imbatte nell'immenso sito storico di Norchia: una quantità tanto grande e tanto ben conservata di...

Perle della Tuscia: la misteriosa Piramide di Bomarzo

Viene spesso definita come "La piramide etrusca", l'oggetto della nostra rubrica: tuttavia, affermazioni certe e sentenziose, su un elemento del genere, possono risultare molto...

Perle della Tuscia: l’altissima “Cascata del Pellico” a Canino

Come non detto! Ecco che ancora una volta, in questa rubrica, ci ritroviamo a parlare con rabbia di un posto eccezionale per nulla conosciuto...

Perle della Tuscia: la romantica terrazza sul lago di Bolsena a Montefiascone

Con questa nuova puntata della rubrica sui luoghi più spettacolari della Tuscia, si fa riferimento, ed è abbastanza ovvio per chi conosce Montefiascone, alla...

Perle della Tuscia: la poderosa “Cascata dell’Acquarossa”, tra storia e natura

Tra la fitta vegetazione compresa nella zona adiacente all'antica città etrusca di Acquarossa, abbandonata a sé stessa ma presente e nota alla maggior parte...

Perle della Tuscia: il magico Bosco del Sasseto, tra alberi e fiabe

Chi si reca per un cammino tra questi alberi secolari non può non fare a meno di notare quanto il luogo sia diverso da...

Perle della Tuscia: la storica Sala del Mappamondo nel Palazzo Farnese

In questa nuova puntata della rubrica sulle perle della nostra terra affrontiamo un particolare di un posto conosciuto davvero da tutti i viterbesi, un...

Perle della Tuscia: la Via Amerina, un viaggio indietro nel tempo

Siete mai tornati indietro nel tempo? Non credete a quegli stolti che vi dicono "Non è possibile": probabilmente hanno perso la capacità di immaginare...

Perle nella Tuscia: le opere di Michelangelo e del Bernini

No, non stiamo assolutamente pompando la notizia né parlando di falsi storico-artistici: sono davvero presenti, nella nostra amata Tuscia, due opere dei più grandi...

Perle della Tuscia: l’imponente Cascata del Picchio

Il sito protagonista della puntata di oggi è da inserire in quel genere di posti che si possono vedere poche volte nella vita di...

Mettete dei fiori nei vostri… piatti!

Forse non lo sapete ma già gustate spesso e da tempo alcuni fiori a tavola: il carciofo, i cavolfiori, i broccoli, lo zafferano e...

Perle della Tuscia: l’emozionante necropoli di Castel d’Asso

Situata nella sterminata campagna della zona di Castel d'Asso, cioè il territorio risalente all'antica città di Axia (della quale avevamo già fatto riferimento nella...

Leggi anche