Cattedrale gremita per la celebrazione della festività di “Santa Barbara”

Come da tradizione la giornata di ieri, 4 Dicembre, è stata dedicata alla celebrazione della festività di Santa Barbara, patrona della Marina Militare, degli Artiglieri e dei Vigili del Fuoco.

45

Come da tradizione la giornata di ieri, 4 Dicembre, è stata dedicata alla celebrazione della festività di Santa Barbara, patrona della Marina Militare, degli Artiglieri e dei Vigili del Fuoco.
Alle ore 10,30 è stata celebrata la Messa presso la Cattedrale di Civitavecchia, officiata dal Vescovo, Monsignor Luigi Marrucci e partecipata dal personale della Capitaneria di Porto, del Centro di Simulazione e Validazione dell’Esercito e del locale Distaccamento dei Vigili del Fuoco.

La Cattedrale, gremita per la celebrazione, ha costituito un simbolico e suggestivo momento di unione tra tutti gli operatori che quotidianamente garantiscono con spirito di sacrificio e abnegazione la sicurezza dei cittadini e dell’intera Comunità. Oltre ai labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, tra le quali l’ANMI, e ad una nutrita rappresentanza del Cluster marittimo del porto, la Cattedrale è stata altresì “colorata” dai piccoli studenti delle scuole Amiche dell’Unicef che, per l’occasione, hanno indossato la simbolica casacca blu.

Al termine della cerimonia il Generale di Divisione Claudio Minghetti, Comandante del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (Ce.Si.Va.), ha ringraziato le autorità civili e militari intervenute, tra le quali il Sindaco di Civitavecchia, il Procuratore Capo Andrea Vardaro, la Prefettura di Viterbo, nonché numerose Amministrazioni Comunali e Forze di Polizia del territorio, che, con la loro presenza, oltre a condividere la venerazione per la Santa, hanno testimoniato la stretta vicinanza e lo spirito di collaborazione che contraddistingue quotidianamente i rapporti interistituzionali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui