Cda Civitavecchia servizi pubblici, arriva la rimozione dei vertici della società

Avviato il procedimento di revoca degli attuali amministratori di Csp e già pubblicato l’avviso per la nomina dei tre componenti del nuovo cda, che resterà aperto per 5 giorni.

182

Il consiglio di amministrazione di Civitavecchia servizi pubblici può cominciare a fare le valige. La notizia era nell’aria già da diversi giorni, da quando la consigliere comunale de “La Svolta” Fabiana Attig, nonché referente per l’Ugl aveva inviata una nota chiedendo al sindaco la rimozione dei vertici della partecipata del Comune guidata da Francesco De Leva.

E oggi è arrivata l’ufficialità con una nota firmata dalla Segreteria Generale in cui si comunica che, a seguito del decreto sindacale firmato il 18 luglio, si è proceduto all’avvio del procedimento di revoca degli attuali amministratori di Civitavecchia servizi pubblici srl. E’ stato pertanto pubblicato l’avviso per la nomina dei tre componenti del cda della suddetta Csp, che resterà aperto per 5 giorni. Durante tale termine, gli interessati potranno inviare (secondo le modalità descritte) le relative manifestazioni di interesse.

La documentazione è reperibile sul sito istituzionale. Intanto sui sociali non mancano le polemiche seprattutto da parte di consiglieri ed esponenti della precedente amministrazione pentastellata che temono che la rimozione prima della scadenza del mandato del cda di Csp possa portare a ricorsi degli interessati che andrebbeno ad incidere sulle casse del Comune.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui