Chiusura musei, CulturaIdentità: “Il contagio della cultura non uccide, riapriteli”

138

CulturaIdentità Tuscia in merito alla chiusura dei musei: “I musei conservano e tramandano le memorie migliori della nostra civiltà, sono un giacimento di senso e di identità per quelle singolari patrie, borghi, paesi, e città che formano l’Italia. Sono luoghi sicuri e quando erano aperti hanno avuto contagi uguali a zero. La nostra Storia è vilipesa da questo Governo. Il contagio della Cultura non uccide: riaprite subito i musei”.

Ciucciarelli fuori al museo civico di vt

Umberto Ciucciarelli, il coordinatore di CulturaIdentità Viterbo, dichiara: “Distruggere scientemente uno dei settori che il mondo intero ci invidia, attualmente governato da quel Franceschini la cui colpevolezza è fattuale, non fa che peggiorare l’impressione di inefficienza nazionale agli occhi di chi progetta i flussi del turismo”.

Continua il coordinatore: “Dov’è che vorremmo andare con governanti che instillano paure piuttosto che dare segnali di forza e sicurezza? Non crediamo esistano luoghi più sicuri dei musei, dove le tre condizioni-postulato (distanziamento, mascherina ed igiene) sono facilmente attuabili e controllabili. Scegliere un’altra strada è un’ulteriore dose di veleno a rilascio graduale per la nostra nazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui