Ci ha lasciato il dott. Mario Settembri

603
Dott. Mario Settembri, ex Segretario del Comune di Vt ed ex presidente dell'Unione nazionale mutilati e invalidi per servizio

Viterbo- Con grande dolore si apprende la notizia della morte del dott. Mario Settembri, che ci ha lasciato la notte scorsa, all’età di 80 anni, nella sua abitazione.
Aveva affrontato tanti problemi di salute, nella sua vita, con coraggio e determinazione, poi da un paio di giorni la situazione si era aggravata.

Per anni ha ricoperto ruoli amministrativi presso il Comune di Viterbo, con competenza e professionalità. È stato a lungo Segretario Generale del Comune e Presidente della sezione provinciale dell’Unione Nazionale Mutilati e Invalidi per Servizio, un ente morale presente su tutto il territorio con Consigli regionali e Sedi provinciali, per tutelare gli interessi morali e materiali dei mutilati e invalidi per servizio e dei familiari dei caduti in vari settori e per promuovere, anche sul piano europeo, il riconoscimento dei loro diritti.

Uomo mite, discreto e riservato, di origine marchigiana, si era trasferito prima a Tuscania e poi nel capoluogo della Tuscia, dove attualmente risiedeva con la moglie Chiara, circondato dall’amore dei figli Francesca, Graziano e Pietro e dei nipoti.
Dotato di innata gentilezza, cordialità e di bonaria pazienza, era molto apprezzato da chi lo conosceva.

I funerali si terranno lunedì 18 gennaio, alle ore 10.30, presso la parrocchia San Leonardo Murialdo di Viterbo e la salma sarà tumulata alle 12 presso il cimitero di Tuscania.

La nostra redazione partecipa commossa al dolore della famiglia.

1 commento

  1. Ho conosciuto personalmente il dottor Settembri, dapprima in Comune e poi presso l’Associazione per la quale mi aveva chiamato a collaborare, per quanto di competenza. Mi spiace veramente: uomo mite e colto, preparato e modesto, signore di compostezza e cordialitá. La terra gli sia lieve, riposi in pace dottor Settembri!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui