Civita Castellana, Brunelli e Losurdo: “Vergognosa la sospensione del servizio idrico”

"É inaccettabile che una società pubblica, in piena estate e senza che l'Amministrazione Comunale ne sia al corrente, provveda a staccare i contatori, lasciando intere famiglie senza acqua"

481
civita castellana

Oggi, i consiglieri comunali del PD di Civita Castellana, Simone Brunelli e Vanessa Losurdo hanno manifestato il loro dissenso nei confronti della Talete in seguito alla sospensione del servizio idrico. La decisione, presa ai fini del recupero crediti nei confronti dei morosi, ha destato non poco scontento in seno al consiglio comunale.

Di seguito le parole dei due consiglieri PD:

“E’ inaccettabile che una società pubblica, in piena estate e senza che l’Amministrazione Comunale ne sia al corrente, provveda a staccare i contatori, lasciando intere famiglie senza acqua, con rischi igienico sanitari e un’allerta meteo per temperature attese intorno ai 40 gradi. E’ una follia, su cui andremo fino in fondo. Augurando al Sindaco Caprioli una pronta guarigione, non possiamo esimerci dal chiedergli, in quanto autorità sanitaria locale, un immediato intervento per ripristinare l’allaccio al sistema idrico di chi è stato privato di un bene primario come l’acqua, potendo contare sulla nostra massima collaborazione, per il bene dei cittadini coinvolti”.

Consiglieri Comunali Partito Democratico

Simone Brunelli e Vanessa Losurdo

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui