Civita Castellana, Cavalieri (Rifondazione): “L’amministrazione emetta ordinanza contro distacco contatori Talete”

Non sono solo le temperature ad accendersi in queste eccezionali giornate di caldo estivo

1155
yuri cavalieri
Il consigliere comunale Yuri Cavalieri (Rifondazione)

Non sono solo le temperature ad accendersi in queste eccezionali giornate di caldo estivo. A Civita Castellana, infatti, prosegue lo scontro che Rifondazione sta portando avanti contro il distacco dei contatori dell’acqua in atto da parte di Talete.

“Staccare i contatori dell’acqua con 40 gradi anche a persone vulnerabili ed in difficoltà, è un atto di terrorismo sociale di una gravità inaudita che comporta un reale rischio per la salute individuale e collettiva.
Il Sindaco (o chi ne fa le veci) quale autorità sanitaria locale (e socio della TALETE spa) impedisca subito la continuazione di questo scempio tramite un ordinanza comunale che vieti i distacchi dell’acqua per motivi igienico-sanitari.
Capiamo che per l’ amministrazione comunale questo è un passo difficile da compiere visto che il Cda della Talete (votato dai sindaci della provincia) e’ il frutto della spartizione tra centrodestra e centrosinistra, però le beghe politiche provinciali non giustificano la timidezza con la quale la giunta si sta ponendo nei confronti della Talete, pertanto la invitiamo a fermare i distacchi ed a lottare per una gestione virtuosa della società idrica che blocchi i disagi e le ingiustizie nei confronti dei cittadini”. Così il consigliere comunale Yuri Cavalieri (Rifondazione Comunista).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui