Civita Castellana, Fusco: “Nessun rimpasto! Si va avanti più forti di prima”

Il senatore esprime massima fiducia al sindaco Caprioli. A Contardo l'onere di tenere unita la squadra

982

Pace ritrovata tra il sindaco Caprioli e il gruppo consiliare della Lega! Decisivo l’intervento del senatore Umberto Fusco che, insieme a Enrico Contardo, ha presieduto la riunione di ieri pomeriggio.

“Smussate le spigolature derivanti da visioni diverse su alcune problematiche, ora bisogna lavorare. Si va avanti più forti di prima!” dichiara Fusco.

Massima fiducia al sindaco Caprioli e nessun problema con il presidente del consiglio Turchetti “persona validissima” anche se il senatore puntualizza che “come partito non abbiamo condiviso le sue esternazioni. Nel gruppo vige il dialogo, se qualcosa non va lo diciamo direttamente. Non ci piacciono gli interventi contro i nostri rappresentanti tramite la stampa. E’ una questione di educazione e rispetto”.

Nessun rimpasto di giunta ma “tanta attenzione su tutta l’amministrazione. Chiediamo e vogliamo il massimo impegno e responsabilità sia dalla parte politica che dirigenziale! Perché Civita Castellana ha bisogno di un cambiamento che è già in atto”.

Per il senatore è normale che ci possano essere momenti di riflessione in una squadra ma “dopo questa riunione sono entusiasta! Ora ripartiamo con la massima coesione verso l’obiettivo prefissato di cambiare Civita Castellana”.

Un obiettivo a cui concorrerà Enrico Contardo. “Perché – sottolinea il senatore leghista – serve l’affiancamento di una persona di grande esperienza politica, che sia un punto di riferimento importante. Il gruppo civitonico della Lega è composto da tanti giovani. Una squadra bellissima con grandi qualità ma di poca esperienza politica, fatta eccezione per due o tre persone. E Contardo, che li ha già  guidati nelle elezioni di primavera, è una garanzia per il partito!”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui