Civita di Bagnoregio patrimonio Unesco, Luisa Ciambella: “Occasione di rinascita e riscatto per tutta la Tuscia”

220

La consigliera comunale del Pd, Luisa Ciambella, commenta ed elogia Civita di Bagnoregio, risultata candidata italiana dell’Unesco 2022.

“Civita di Bagnoregio candidata italiana Unesco per l’anno 2022, una notizia straordinaria ancora di più in un momento difficile come questo. Una candidatura che parte certamente da un lavoro importate che viene da lontano e che l’amministrazione comunale continua con determinazione a portare avanti”.

“Un plauso quindi al Sindaco Profili – continua la consigliera – e a tutta la squadra che guida il comune di Bagnoregio. Un risultato che poggia le sue radici su un lavoro solido che d’ora in avanti dovrà contare sulla consapevolezza di tutti i territori circa il fatto che questa possa essere un’occasione di rinascita e riscatto per tutta la Tuscia”.

“Il nostro è un territorio naturalmente predisposto al turismo – conclude – e all’agricoltura di qualità, questo riconoscimento e questa immensa opportunità ce lo confermano e ci aiuteranno a difendere la nostra terra da ogni tentativo di compromissione anche ambientale. E’ l’ora della condivisione e della coesione su battaglie strategiche per il futuro della nostra Tuscia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui