Civita di Bagnoregio scelta per raccontare l’Italia sui vasetti della Nutella

197

Civita di Bagnoregio sui vasetti della mitica Nutella. Un’operazione di promozione turistica straordinaria che vede protagonista il borgo del Viterbese insieme ad altri trenta luoghi d’Italia.

Dal 12 ottobre la collezione, una vera e propria special edition, sarà negli scaffali dei supermercati. Sulla grafica è presente un Qr code che permetterà di vivere, una volta attivato, un’esperienza immersiva di virtual reality tramite una piattaforma digitale. Un’iniziativa nata dalla collaborazione tra l’Agenzia Nazionale per il Turismo e Ferrero.

“Siamo grati e orgogliosi della scelta fatta dagli autori di questa formidabile azione di marketing territoriale che hanno voluto inserire Civita di Bagnoregio tra i volti più belli dell’Italia – le parole del sindaco di Bagnoregio Luca Profili -. Una scelta che non è figlia del caso ma di un lavoro costante e meticoloso, fatto di promozione, studio per migliorare e capacità di intrecciare e curare rapporti e relazioni di peso che ogni giorno il Comune di Bagnoregio e la sua partecipata per lo sviluppo turistico Casa Civita portano avanti. Ringrazio l’amministratore unico di Casa Civita Francesco Bigiotti per l’attività svolta e per quanto fatto per il rilancio del nostro attrattore nei mesi bui del lockdown. Ringrazio naturalmente Enit e Ferrero per questa nuova opportunità”.

“Un viaggio multisensoriale per coinvolgere ogni persona in uno storytelling suggestivo e inesauribile di esperienze visive e gastronomiche. Questo progetto contribuirà ad affermare l’italianità e le eccellenze de Made in Italy con un brand immediatamente riconoscibile”, così il presidente di Enit Giorgio Palmucci.

“In questo difficile momento – aggiunge Alessandro d’Este, ad di Ferrero Commerciale Italia – per un settore strategico della nostra economia come il turismo, Nutella si stringe, di proposito, accanto all’Enit per valorizzare presso gli italiani la loro ricchezza nazionale più grande: la bellezze dell’Italia stessa, quella vera e reale, fatta di natura e arte, città e borghi, mari e montagne, quella che il mondo intero ci invidia”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui