Civitavecchia, Gasparri: “No a tagli occupazionali Enel. Le iniziative a danno del territorio saranno stroncate”

305
gasparri

A Civitavecchia è intervenuto anche Maurizio Gasparri, in città per incontrare i candidati di Forza Italia, riguardo la possibile riduzione degli impiegati della centrale Enel.

Il senatore forzista ha dichiarato che garantirà il massimo impegno contro le possibili decisioni della società elettrica di ridurre il personale nella città portuale. “L’impianto energetico ha una lunga storia – ha sottolineato Gasparri – è stato già riconvertito e deve certamente adeguarsi alle nuove tecnologie. Ma tagli occupazionali sarebbero intollerabili. Anche per le ricadute ulteriori sull’indotto.

Per porre un rimedio, specifica il senatore, è stato creato un comitato che vigilerà su quanto avverrà e non consentirà iniziative “dissennate”.

“L’Enel sappia che speculazioni e iniziative a danno del territorio saranno stroncate sul nascere”, ha poi concluso il politico di centrodestra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui