Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di CNA sull'incontro che si terrà il 27 febbraio a Civitavecchia

Come e perché migliorare la sostenibilità ambientale, CNA lo spiega in un incontro

153
CNA Sostenibile

L’attenzione delle imprese verso le tematiche ambientali è sensibilmente cresciuta. Ha certamente influito la necessità di conformarsi alla normativa vigente: dagli anni ‘70 ad oggi, in materia di ambiente sono state prodotte più di 200 norme e disposizioni comunitarie. Ma le misure messe in atto nelle aziende sono corrette? E fino a che punto è maturata la consapevolezza che al miglioramento delle prestazioni ambientali, ovvero all’uso intelligente delle risorse, alla riduzione delle emissioni in atmosfera e alla gestione efficiente dei rifiuti, corrispondono maggiore competitività sui mercati (sempre più attenti all’impatto ambientale dei prodotti/servizi) e riduzione dei costi? Che dare all’impresa una impronta green è ormai un imperativo, una risposta concreta alla sfida posta dai cambiamenti climatici?

Ha come obiettivo proprio la diffusione della cultura ambientale, il progetto “Sostenibilità ambientale per il litorale”, che, con il contributo della Camera di Commercio di Roma, CNA sta realizzando a Civitavecchia, Ladispoli, Cerveteri, Santa Marinella e nei comuni limitrofi.

Si è partiti da una indagine sul livello di conoscenza degli adempimenti obbligatori. Sono state invitate a compilare un questionario le imprese di sei settori: falegnamerie, carrozzerie, officine di meccatronica, tipografie, pelletterie, laboratori odontotecnici.

E giovedì prossimo, 27 febbraio, alle ore 18, presso la sede della CNA di Civitavecchia (in via Palmiro Togliatti 7), si terrà un incontro gratuito, nel corso del quale, anche sulla base delle criticità e difficoltà rilevate, saranno approfondite alcune parti della normativa e verrà offerta una panoramica sugli strumenti oggi a disposizione degli operatori economici. È altresì previsto un check-up ambientale gratuito per le imprese presenti.

All’iniziativa, aperta a tutti gli interessati, interverranno Alessio Gismondi, presidente della CNA di Civitavecchia, e gli esperti Monia Rizzo e Claudio Fordini Sonni, dello staff dell’Area Ambiente di CNA Sostenibile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui