Commercio su aree pubbliche, Confesercenti: “Soddisfazione per l’approvazione in Regione del rinnovo delle concessioni”

167

La Giunta regionale del Lazio, prendendo atto atto e recependo le linee guida previste dal decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 25 novembre 2020; ha approvato le modalità operative, per il rinnovo, fino al 31 dicembre 2032, delle concessioni di posteggio per l’esercizio del commercio su aree pubbliche del territorio regionale in scadenza entro il 31 dicembre 2020 affidando ai comuni il compito del rinnovo automatico delle concessioni evitando, così, ogni impatto burocratico e favorendo gli operatori di settore.

“Il Coordinamento Anva della Confesercenti di Viterbo accoglie con soddisfazione la decisione della Giunta regionale del Lazio Viterbo – dichiara Giulio Terri responsabile del Coordinamento– Questa scelta, peraltro, oltre a favorire gli operatori, che, a causa del protarsi della lunga crisi provocata dal Covid 19, hanno sbuti e continuano a subire pesanti perdite economiche, chiarisce ogni dubbio circa l’atteggiamento di alcuni comuni che, probabilmente, attendevano la scadenza delle concessioni senza il rinnovo”.

Stessa soddisfazione manifesta il presidente della Confesercenti di Viterbo, Vincenzo Peparello, membro della presidenza nazionale: “L’approvazione della Giunta regionale del Lazio per il rinnovo delle concessioni – afferma – viene accolta con soddisfazione da una categoria che, per la crisi economica causata dal Covid 19, accusa pesanti difficoltà. Peraltro – aggiunge – viene anche accolta positivamente la possibilità di operare per il rinnovo fino a giugno del 2021. La Confesercenti di Viterbo, come più volte ribadito, è ha disposizione dei Comuni chiamati a riprogrammare il posizionamento o il riposizionamento dei mercati. Inoltre – conclude Peparello – adesso speriamo che arrivino i ristori per una categoria fortemente penalizzata dalla pandemia soprattutto per gli operatori specializzati in fiere”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui