Il sindaco ha impegni fuori Viterbo. Si incontreranno invece i capigruppo per fissare la nuova data

Comune, contrordine: salta il consiglio previsto per il 4 giugno

137
baruffe chiozzotte

Niente più consiglio ma riunione della capigruppo per decidere un’altra data.

Cambia l’oggetto nell’agenda degli appuntamenti del parlamentino di palazzo dei Priori per il 4 giugno.

L’assise prevista slitta per l’impossibilità del sindaco Arena a garantire la presenza ai lavori.

Presenza che, soprattutto nel delicato periodo che la città – come il resto d’Italia e del mondo – sta vivendo, è quanto mai indispensabile.

Così la richiesta ai gruppi consiliari di rimandare la seduta. A loro è demandata anche la decisione se confermare o meno quella prevista per il 9 giugno.

Si sta poi ragionando sulla sede in cui svolgere i lavori.

Se i numeri delle presenze ‘dal vivo’ fossero quelle registrate lo scorso 28 maggio, il consiglio potrebbe tornare nella sede naturale della sala d’Ercole di Palazzo dei Priori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui