Comune di Viterbo: approvato l’appalto rifiuti “provvisorio”

Mentre si aspetta di vederci più chiaro sul futuro assetto che prenderà la giunta, ieri sera in Comune l’approvazione dell’appalto sui rifiuti.

306
Viterbo-piazza-del-comune

Mentre si aspetta di vederci più chiaro sul futuro assetto che prenderà la giunta, ieri sera in Comune un passo in avanti si è fatto. L’approvazione dell’appalto sui rifiuti – che si trascinava ormai da tempo immemore – ha trovato compimento, seppur in maniera provvisoria. Del resto, le lancette dell’orologio scorrevano vorticosamente e per il sindaco Giovanni Arena era giunto il momento di deliberare, a maggior ragione ora che la prorogata Viterbo Ambiente stava per scadere. La soluzione concordata dalla giunta? Un appalto “provvisorio”, della durata di un anno, in attesa di quello definitivo. Rispetto al precedente – che era costato dieci milioni e 433mila euro – questo prevederà una spesa pari a 10 milioni 620mila euro e secondo Arena ciò farà la differenza. Numerose le novità e migliorie annunciate dalla giunta: “Un rinnovato interesse per la pulizia del centro storico, che verrà svolta quotidianamente e non più solo due volte a settimana – e, date le ingenti problematicità riscontrate – raddoppieremo anche il taglio dell’erba nei giardini e spazi pubblici e ci occuperemo delle 17.000 caditoie di Viterbo”. E la lista – annunciano – non finisce qui.
Nel frattempo dal fronte dell’opposizione tuonano tempestose le parole del consigliere Alvaro Ricci (Pd), che non ha mancato di sottolineare una certa amarezza per come Arena abbia gestito la situazione finora. “Dovremmo chiamarla amministrazione zero progetti e zero investimenti – ha sentenziato – e la giunta forse dovrebbe trovare una maniera migliore di investire i soldi”. È fuor di discussione che l’attuale amministrazione abbia evidenziato vari “difetti strutturali”… ma se è vero che da qualche parte bisogna pur cominciare, aspettiamo almeno di vedere quali miglioramenti porterà l’appalto sui rifiuti e se esso costituirà – effettivamente – un trampolino di lancio per le altre decisioni che richiedono una tempestiva risoluzione, primo fra tutti il bilancio 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui