Confesercenti, Peparello: “Riapriamo per non chiudere più”

368

“Dopo l’uscita delle linee d’indirizzo per la riapertura delle attività economiche e produttive, approvate nel corso dalla conferenza delle regioni  e delle linee guida della Regione Lazio, Vincenzo Peparello, presidente della Confesercenti di Viterbo e membro della presidenza nazionale afferma: “E’ importante il criterio del metro tra persone, anziché tra superfici e tavoli.

Adesso che la Regione Lazio ha disposto  le linee guide sul distanziamento riapriranno i pubblici esercizi, tutte le forme di commercio al dettagli, all’ingrosso e su aree pubbliche e il settore benessere (barbieri, parricchieri estetiste, centri benessere, etc”

La distanza tra persone e non più calcolata in superfici e distanziamento tra i tavoli è il parametro da rispettare, punta sulla responsabilizzazione del cliente ed è una scelta da apprezzare – continua Peparello – E’ lo stesso approccio che normalmente vige sulla frequentazione dei pubblici esercizi da parte degli avventori nel rispetto dei protocolli sanitari e dei dispositivi di protezione individuale”.

Peparello conclude dichiarando di essere d’accordo su quanto stabilito dalle linee guida  stabilite da parte  della Regione Lazio. “Con questa decisione conclude – non si tratta di abbassare la guardia, anzi siamo tutti coscienti che bisogna alzarla ed agire  in modo che il peso della ripartenza e della responsabilità che questa richiede venga condiviso tra esercenti e consumatori. Riapriamo in sicurezza per non chiudere più. Auguriamo un buon lavoro a tutti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui