La sala Regia probabile nuova aula per i lavori del parlamentino di Palazzo dei Priori

Consiglio comunale, dal 30 ottobre previsto il ritorno in presenza per tutti gli amministratori

92

Dal 30 ottobre i consiglieri comunali potrebbero tornare a guardarsi direttamente in faccia, senza la mediazione di uno schermo.

A fine mese, infatti, è previsto il ritorno in aula per tutti abbandonando la modalità mista – alcuni in presenza, il resto in videocollegamento – adottata a causa delle restrizioni legate al Covid.

Naturalmente tutti muniti di green pass, anche se non è ancora chiaro se ottenuto solo tramite vaccinazione o anche tramite tampone.

Resta la misura del distanziamento di almeno un metro tra i consiglieri.

Si sta quindi ipotizzando di trasferire i lavori del parlamentino dalla sala d’Ercole a quella Regia, più ampia e meglio gestibile per il rispetto delle distanze.

Ciò comporterà naturalmente la necessità di attrezzarla adeguatamente per la bisogna.

Un ritorno quasi alla normalità che metterà fine non solo alle difficoltà di connessione ma anche a situazioni, a volte imbarazzanti, di frasi estranee al dibattito raccolte da microfoni lasciati improvvidamente aperti.

Intanto dal 15 ottobre sia gli amministratori che frequentano l’aula in presenza che i dipendenti dovranno essere muniti di green pass per accedere a Palazzo dei Priori.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui