Questo l'esito della seduta di ieri pomeriggio a Palazzo dei Priori: respinti i due emendamenti presentati dall'opposizione per abbassare le tasse

Consiglio comunale, l’Imu resta invariata e la Tari aumenta

124
consiglio comunale

L’Imu resterà invariata, mentre la Tassa sui rifiuti vedrà un piccolo aumento per alcune particolari categorie di persone. Questo l’esito della seduta di Consiglio comunale tenutasi ieri pomeriggio a Palazzo dei Priori, a Viterbo, quando la maggioranza ha respinto i due emendamenti presentati da tutti i gruppi di opposizione con cui si proponeva di abbassare le tasse.

“Siamo in un periodo di crisi che magari non vediamo, dato che il popolo italiano difficilmente ammette le proprie difficoltà, ma questo è davvero un periodo difficile – aveva spiegato il consigliere Alfonso Antoniozzi di Viterbo Venti Venti – chi non ha la fortuna di uno stipendio fisso sta vivendo momenti tragici, e ogni decina di euro alla fine dell’anno conta”.

Dopo le numerose critiche rivoltegli dai gruppi di minoranza, il sindaco Giovanni Arena ha ritenuto opportuno chiarire la questione tasse, spiegando che sulla Tari non si tratterà affatto di aumenti esorbitanti. “Potrebbe passare un messaggio che in realtà non è – ha affermato il primo cittadino – su tariffe ed incrementi, artigiani, bar, ristoranti, banchi di mercato e una serie di attività che hanno subito disagi dovuti al Covid hanno una minore tassazione, dell’8% di media. Tutto questo porta a una complessiva spesa generale dagli 11 milioni e 9 dello scorso anno a 11 milioni e 4 – ha proseguito – i viterbesi pagheranno 500 mila euro di tasse in meno, con leggeri incrementi da 5 a 12 euro per i gruppi familiari composti da 3 persone in su. Non direi che questa amministrazione stia vessando i cittadini, ma proprio il contrario”, ha quindi concluso.

L’emendamento della minoranza è stato bocciato con 19 voti contrari, al fronte di 9 positivi, concludendo una seduta consiliare che ha lasciato l’amaro in bocca a tutti gli esponenti della minoranza viterbese.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui