Consiglio straordinario sul biodigestore convocato per martedì pomeriggio

Dopo il no alla localizzazione in zona Acquarossa, il 21 settembre si discuterà nel merito dell'impianto

150

Giornata piena, quella di martedì 21 settembre, per il parlamentino di Palazzo dei Priori.

La mattina in seduta ordinaria e nel pomeriggio il consiglio straordinario sul biodigestore da realizzare in località Acquarossa.

Riunione straordinaria su cui incombe la terza, e ultima conferenza dei servizi fissata per il 23 settembre. L’iter autorizzatorio per l’impianto di trattamento dei rifiuti organici per produrre biometano, con capacità di 36mila tonnellate, è ormai giunto alle battute conclusive.

Dopo l’atto politico con cui il consiglio comunale di Viterbo ha espresso giovedì la propria contrarietà alla realizzazione di impianti di lavorazione rifiuti in quell’area – è prevista infatti anche la costruzione di una piattaforma polifunzionale di trattamento dei rifiuti solidi e liquidi, pericolosi e non, di 22 mila metri quadri – martedì il dibattito sarà incentrato nello specifico sul biodigestore.

Prevista la presenza anche dell’azienda proponente, la Biometano Tuscia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui