Ricorso di Confagricoltura, Cia e Copagri contro l'esclusione di 3 liste su quattro

Consorzio di bonifica, elezioni sospese. Il Tar dà ragione ad ‘Agricoltori riuniti’

486

La decisione del Tar arriva sul filo di lana. Le elezioni per il rinnovo del Cda del Consorzio Etruria meridionale e Sabina, infatti, si sarebbero dovute tenere il 9 febbraio. Ma la sentenza stoppa la corsa alle urne!

Un risultato ottenuto, riteniamo, anche grazie alla ‘campagna’ di sostegno de La mia Città news.

‘Agricoltori riuniti’, che rappresenta gli imprenditori del settore associati a Confagricoltura, Copagri e Cia, sulla base di cavilli si era vista escludere dalla competizione elettorale tre delle sue 4 liste.

“Un abominio giuridico” lo avevano definito Piero Camilli e i vertici delle tre associazioni durante la conferenza stampa di lunedì scorso, che ieri avevano anche manifestato ad Acquapendente, trovando l’appoggio del sindaco Ghinassi.

Una situazione che, hanno stigmatizzato, oltre a inficiare la validità democratica delle elezioni avrebbe favorito – senza un possibile ed equilibrato confronto nelle urne – la Coldiretti, forte del supporto di quattro liste.

Ora la decisione del Tar riporta la palla al centro!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui